“Fuckup Night”: affrontare produttivamente il fallimento
9 Novembre 2021 - IH Ticino

Nella nostra società del successo, gli errori o anche il fallimento non sono previsti. Raccontiamo e premiamo storie gloriose di obiettivi raggiunti o superati, di successo e profitto. E se il fallimento si verifica, reagiamo con avversione, forse con l’esclusione. Eppure il fallimento è una fonte molto importante e produttiva di apprendimento e crescita.

Ricchezza, celebrità, successo professionale, felicità privata. Questo è quello che sentiamo ancora e ancora. Innumerevoli storie eroiche dimostrano continuamente che chiunque può farcela. Errori? Non accadono e se accadono, sono sempre stati gli altri – quelli che non hanno successo.

E poi all’improvviso si sente qualcosa del genere: “Ho fatto davvero un gran casino!”. Oppure: “È stata solo colpa mia, per la quale non posso ritenere responsabile nessun altro”. Un’azienda ricca di tradizione è stata spinta al muro, il mercato è stato completamente giudicato male o l’azienda è caduta vittima della sua stessa vanità. Chi lo ammette davvero e se ne assume la responsabilità? Chi supera la propria vergogna e ne parla apertamente di fronte a un grande pubblico, composto quasi esclusivamente da persone sconosciute? Chi si rende così vulnerabile? E a che scopo?

Risposta: un bel po’ di persone, in tutto il mondo, da quasi 10 anni. Lo fanno per presentare la propria esperienza e condividere ciò che hanno imparato dai loro fallimenti personali, perché l’errore non si debba necessariamente ripetere. Spesso, parlare del proprio fallimento davanti a un pubblico interessato e amichevole è anche catartico. Tutto questo accade durante una “Fuckup Night”!

Cos’è una “Fuckup Night”?
Nel 2012, cinque giovani messicani della scena delle start-up hanno inventato la “Fuckup Night”. Stanchi di sentire infinite storie di successo, cominciarono a concepire una sorta di evento durante una festa a Città del Messico che si sarebbe concentrato sui rapporti di fallimento personale, succintamente e ironicamente etichettato come “Fuckup”.

Da quel momento le FuckUp Nights sono diventate molto popolari e si sono diffuse in tutto il mondo. Ad ogni incontro tre relatori, provenienti da percorsi ed esperienze variegati, raccontano in 7 minuti ciascuno ciò che hanno appreso dai loro piccoli e grandi insucessi professionali e imprenditoriali. A seguito di ogni racconto viene lasciato spazio alle domande del pubblico e in conclusione alla parte più formale dell’evento segue un momento di networking.

Anche Lugano ha un bel movimento FuckUp Nights grazie a Romina Henle, Chapter Leader Ticino e Fondatrice di Dance In Your Essence. Gli eventi si tengono 4 volte l’anno nei nostri spazi in Impact Hub Ticino. Per maggiori informazioni sugli eventi, guardate il nostro calendario eventi! Vi aspettiamo numerosi e curiosi!